Perdite urinarie dovute a patologie

Disturbi che possono colpire la vescica

Ci sono diverse condizioni indipendenti l’una dall’altra che aumentano il rischio di avere problemi alla vescica. L’elemento positivo di questi tipi di incontinenza è che ci sono buone possibilità di eliminare del tutto le perdite, una volta che si è trattata la causa di base. Ecco alcuni esempi:
 
  • Ictus. La mobilità ridotta è un effetto diffuso dell’ictus che aumenta il rischio di incontinenza urinaria funzionale. 
  • Diabete. Le donne con il diabete sono più inclini ad avere una ridotta sensibilità della vescica, con conseguente incontinenza urinaria da rigurgito. Il diabete è collegato anche alla grande quantità di urina dovuta a livelli di glicemia elevati. Questo aumenta il rischio di perdite.
  • L’obesità può causare incontinenza a causa del grasso addominale che aumenta la pressione sul pavimento pelvico e sulla vescica. 
  • Un’infezione delle vie urinarie, con i batteri che irritano l’interno della vescica, può stimolare la sensazione di urgenza.