You seem to be located in <country>

Go to your TENA market site for local information.

Glossario dell’assistenza

Glossario dei termini correlati all’incontinenza

Se il tuo medico o farmacista utilizza termini che non ti sono familiari o hai letto su una confezione parole mai viste prima, consulta il nostro glossario dove troverai spiegazioni utili.

Assorbenti

Sono ausili concepiti per le perdite urinarie da molto leggere a pesanti e per le esigenze dell’incontinenza femminile. La maggior parte degli assorbenti TENA® sono confezionati singolarmente e sono dotati di una striscia adesiva per essere indossati con la normale biancheria intima.

Assorbenti ultrasottili

Gli assorbenti ultrasottili TENA® sono concepiti soprattutto per offrire discrezione. Pur essendo più sottili, possono offrire la stessa protezione dei normali assorbenti per incontinenza.

Assorbenti/Ausili assorbenti per adulti

TENA® li definisce “mutandine assorbenti” o “ausili assorbenti” per adulti. Si fissano con delle linguette e possono essere facilmente rimossi.

Ausili assorbenti

In questo contesto, il termine “ausili assorbenti” si riferisce a protezioni specificatamente studiate per la gestione dell’incontinenza. Gli ausili assorbenti TENA® per uomo e donna sono ideali per chi si prende cura di una persona cara. Si fissano con delle linguette e possono essere facilmente rimossi. Chiamati a volte pannolini per adulti, gli ausili assorbenti per incontinenza offrono una protezione eccellente grazie all’elevata capacità assorbente.

Disfunzioni vescicali neurologiche

Danni al cervello, conseguenti a qualche malattia, possono influire sulla comunicazione tra il cervello e la vescica. Ciò si traduce nell’incapacità di controllare la vescica o di svuotarla completamente.

Enuresi

L’enuresi (nota anche come perdita urinaria notturna) è il rilascio involontario di urina mentre si è a letto. Se si verifica durante il sonno notturno, si parla di enuresi notturna.

Esercizi per il pavimento pelvico

Sono esercizi che prevedono la contrazione e il rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico. Sono finalizzati a rafforzare i muscoli e consentire una maggiore pressione della chiusura dell’uretra.

Gocciolamento post-minzione

Si verifica quando la vescica (uretra) non si svuota completamente e continua a gocciolare dopo la minzione. È un disturbo comune in caso di indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico.

I pannolini sagomati e le mutandine di fissaggio

I pannolini sagomati e le mutandine di fissaggio sono progettati per essere indossati insieme. Se indossati con le mutandine per incontinenza TENA®, monouso e riutilizzabili, gli assorbenti offrono una vestibilità migliore e più discreta. Sono indicati come protezioni per l’incontinenza da media a pesante.

Incontinenza

La perdita involontaria della funzionalità intestinale e/o della vescica.

Incontinenza da rigurgito

Indica un flusso costante o episodico di urina solitamente causato da un’ostruzione o danni nervosi. L’incontinenza urinaria da rigurgito si verifica quando la vescica non può essere svuotata completamente e quindi si riempie di urina residua.

Incontinenza da sforzo

È la forma di incontinenza che si manifesta in seguito a sforzi fisici improvvisi come tossire, starnutire, ridere, fare esercizio fisico o sollevare un peso. Normalmente è caratterizzata da piccole perdite di urina ed è generalmente connessa a un indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico.

Incontinenza da urgenza

Nota anche come vescica iperattiva con perdite di urina, è la forma più comune di incontinenza nell’uomo. Si manifesta con un’improvvisa urgenza di urinare e l’involontaria espulsione di urina dalla vescica. L’urgenza dello stimolo può rendere difficile arrivare in tempo alla toilette, comportando piccole e frequenti perdite di urina tra una minzione e l’altra o il completo svuotamento della vescica. Tra i vari fattori responsabili di questo disturbo ci possono essere l’ingrossamento della prostata, infezioni delle vie urinarie, consumo eccessivo di caffè o bevande energetiche, calcoli vescicali, fragilità della mucosa durante il periodo post-menopausale, condizioni ginecologiche come il prolasso o un tumore ovarico, e costipazione.

Incontinenza fecale

Questo tipo di incontinenza riguarda il rilascio involontario delle feci.

Incontinenza funzionale

Indica l’incapacità di raggiungere il bagno in tempo a causa delle difficoltà causate da deficit fisici o mentali. 

Incontinenza mista

Letteralmente indica un insieme di sintomi. Generalmente è la combinazione tra incontinenza da sforzo (vedi più avanti) e incontinenza da urgenza (vedi più avanti). Se sei affetto da entrambe, di solito una delle due forme prevale sull’altra. Se questo è il tuo caso, dedica innanzitutto la tua attenzione al trattamento del sintomo prevalente.

La menopausa

Il periodo che segna l’arresto definitivo del ciclo mestruale.

Minzione

L’atto di urinare (svuotamento o passaggio di urina).

Muscoli pelvici

I muscoli del pavimento pelvico formano un’ampia fascia di sostegno che si estende tra le cosce dall’osso pubico, sul davanti, fino alla base della spina dorsale, sul retro. Per continuare a essere continenti, occorre il sostegno dei muscoli del pavimento pelvico. Questi importanti muscoli svolgono un ruolo di supporto nel mantenere la continenza urinaria e fecale.

Mutandine assorbenti

L’espressione mutandine viene usata per indicare le mutandine assorbenti per incontinenza studiate per uomo e donna. Le mutandine assorbenti TENA® studiati per essere indossati come la normale biancheria intima. Sono ideali per offrire protezione in caso di incontinenza da moderata a pesante.

Perdite urinarie

Sono note anche come incontinenza urinaria. Indicano la difficoltà di una persona nel controllare la propria vescica, con conseguenti perdite involontarie di urina.

Prostata

È una ghiandola maschile che circonda l’uretra in corrispondenza della base della vescica. Produce un fluido nell’eiaculazione. Spesso, negli uomini più anziani, la ghiandola aumenta di volume ostruendo il dotto urinario. Uno dei sintomi di questa condizione potrebbe essere un getto di urina ridotto.

Protezioni maschili

Sono assorbenti per incontinenza appositamente studiati per l’uomo. Le protezioni assorbenti per uomo TENA® sono caratterizzati da una forma anatomica appositamente studiata sull'anatomia maschile per offrire una vestibilità ottimale. Una striscia adesiva li mantiene in posizione. Devono essere indossati insieme alla normale biancheria intima maschile. Sono ideali per le forme di incontinenza leggere e moderate.

Protezioni per il letto

Le protezioni per il letto, chiamate anche traverse, sono teli assorbenti di grandi dimensioni. Sono concepiti per proteggere le superfici su cui ci si può sedere o sdraiare, come i letti, le sedie e altri componenti d’arredo. Le traverse assorbenti TENA® sono disponibili in diversi formati e forme.

Salvaslip

Chiamati anche proteggi-slip, sono i più piccoli e sottili assorbenti in commercio. I proteggi-slip per incontinenza TENA® sono studiati per offrire ogni giorno freschezza e protezione contro le perdite urinarie molto leggere.

Salviette detergenti

Le salviette e i guanti detergenti TENA® hanno misure adatte agli adulti. Si utilizzano per detergere delicatamente e lenire la pelle.