Come scegliere il prodotto giusto per l’incontinenza

Indossare qualcosa di inadatto non è mai una bella sensazione. Questo accade soprattutto quando si tratta di prodotti per la cura personale come assorbenti per l’incontinenza, pannolini o mutandine assorbenti. Ritrovarsi con un prodotto troppo grande o troppo piccolo non provoca solo fastidio, ma può causare lo sfregamento della pelle e il rischio di perdite sui vestiti con odori sgradevoli, impattando sulla dignità personale degli ospiti.

Ecco alcuni consigli per scegliere il prodotto giusto per l’incontinenza e qualche informazione essenziale sull’importanza della tipologia, della qualità, della taglia e della frequenza di cambio del prodotto.

Iniziare con una valutazione

Per tenere sotto controllo l’incontinenza dell’ospite, è necessaria una valutazione accurata della sua situazione e dei suoi bisogni, così come un piano di assistenza personalizzato. Questo ti permetterà di sviluppare accurate strategie di intervento e di individuare i prodotti per l’incontinenza più adatti da utilizzare. La valutazione darà anche all’ospite un’indicazione su quando e quanto spesso cambiarsi e quando usare i servizi igienici.

Scegliere la tipologia giusta di prodotto

La scelta del prodotto da utilizzare dovrebbe essere basata sulle necessità individuali degli ospiti. Scegliere la giusta tipologia di prodotto non solo migliora la loro qualità della vita, ma alleggerisce anche il tuo carico di lavoro.

  • Nel caso di ospiti con disabilità motorie, i prodotti a cintura sono più facili da gestire e da sostituire, oltre ad essere adatti alla maggior parte delle corporature.
  • Per gli ospiti con una capacità motoria sufficiente per utilizzare i servizi igienici in autonomia, la tipologia a mutandina è la più indicata, in quanto aiuta a preservare la loro indipendenza e dignità.

Scegliere la taglia giusta

Indipendentemente dal tipo di incontinenza dell’ospite, scegliere la misura e la taglia corrette è essenziale per garantire un’assistenza ottimale. Misurando la vita e i fianchi dell’ospite, puoi determinare la misura di prodotto più adatta. Per saperne di più su taglie e misure, leggi il nostro articolo su Come scegliere la taglia giusta per i prodotti per l’incontinenza.

Giusta assorbenza dei prodotti per l’incontinenza

La capacità assorbente del prodotto selezionato deve essere sempre scelta sulla base delle perdite dell’ospite, che possono variare a seconda del momento della giornata, dell’assunzione di liquidi o diuretici e della frequenza con cui si cambia l’assorbente.

Per determinare la capacità di assorbimento necessaria, prendi in considerazione anche la capacità dell’ospite di accedere ai servizi igienici. Assicurati che sia stato fatto tutto il possibile per aiutarlo/a a raggiungere il bagno quando necessario. I prodotti per l’incontinenza non devono essere usati in sostituzione dei servizi igienici.

Scoprirai che i prodotti TENA ad alta capacità assorbente sono la scelta migliore per alcuni ospiti, mentre per altri saranno preferibili i prodotti TENA con un livello di assorbimento inferiore. Tieni presente che i prodotti con una capacità di assorbimento più alta del necessario di solito significano costi e sprechi maggiori.

L’importanza della qualità

Oltre a scegliere la taglia e il livello di assorbenza adatti, è anche importante che il prodotto:

  • Sia comodo da indossare
  • Sia fatto di materiale morbido che risulti delicato sulla pelle
  • Mantenga la pelle asciutta proteggendo dalle perdite
  • Sia traspirante per favorire il benessere della cute
  • Prevenga la formazione di odori sgradevoli

Vestibilità ottimale e frequenza di cambio

Al momento di indossare un prodotto per l’incontinenza, assicurati che sia saldamente attaccato e a che aderisca all’inguine. Ciò permetterà di evitare disagi, sfregamenti e anche prevenire le perdite.

Sono le necessità individuali dell’ospite, identificate durante la valutazione iniziale, a stabilire quanto spesso il prodotto deve essere cambiato. Per esempio, una persona con pelle delicata o incontinenza intestinale ha bisogno di cambi più frequenti, mentre una persona con pelle sana e disabilità motorie potrebbe preferire cambi meno frequenti.

Per maggiori informazioni ed esempi sulla modalità di applicazione dei prodotti per l’incontinenza, consulta la nostra Guida all’applicazione dei prodotti.

Definire un programma di assistenza

Il piano di assistenza di ogni ospite dovrebbe identificare le modalità di utilizzo dei servizi igienici e la tipologia di prodotti per l’incontinenza più adatta, nella giusta misura e con un’assorbenza corretta. La decisione su quanto spesso cambiare il prodotto si deve basare sui bisogni specifici di ciascun ospite. Questo può richiedere tempo, ma il risultato ne vale la pena. Un prodotto applicato correttamente, in combinazione con le giuste routine di igiene personale e di cambio, aiuterà a migliorare la qualità della vita degli ospiti, dando loro:

  • Protezione contro le perdite
  • Assenza di odori sgradevoli
  • Migliore salute della pelle
  • Comfort
  • Migliore dignità personale

Un prodotto giusto applicato correttamente avrà ripercussioni positive sul carico di lavoro del personale. Le procedure di assistenza possono essere ottimizzate per minimizzare i cambi del prodotto e quindi ridurre gli sprechi.