You seem to be located in <country>

Go to your TENA market site for local information.

I cambiamenti relazionali

Una donna anziana con la sua famiglia – I cambiamenti nelle relazioni tra te e il tuo caro

I cambiamenti sono naturali

Assistere qualcuno ha ovviamente ripercussioni sui rapporti con la persona di cui ti prendi cura. Interagisci con lei in modo diverso, vi vedete in modo diverso e ti può capitare di provare sentimenti sconosciuti, a volte strani e persino divertenti. 
 
Affronta i cambiamenti in modo positivo, a mente aperta, e potresti rimanere sorpreso. Il vostro legame potrebbe diventare più forte e più appagante.
 
Leggi qui sotto i cambiamenti che interessano le tipologie di rapporto più comuni e raccogli qualche consiglio utile su come affrontare i probabili cambiamenti che ti attendono.

Partner

Tu e la persona che accudisci avete una relazione? In tal caso, probabilmente vivrete insieme e il vostro legame sarà solido. Ottimo, perché ciò potrà aiutarti a rendere più semplice e meno stressante il tuo compito assistenziale. Dato che vi conoscete entrambi molto bene, è probabile che non ci siano inibizioni tra voi, cosa che potrebbe essere altrettanto utile. 
 
Fai comunque attenzione. Le relazioni intime possono generare emozioni forti. Se il vostro rapporto diventa troppo unilaterale e questo ti preoccupa, parlane con il tuo partner. Cerca di trovare spazio anche per le tue esigenze. Manifestando al tuo partner l’amore che provi nei suoi confronti, scoprirai che prendersi cura di una persona cara può essere molto appagante.

Genitori

Come molte altre persone, potresti trovarti nelle condizioni di dover accudire regolarmente un genitore anziano. Considerala una splendida opportunità per dimostrare a tuo padre o a tua madre quanto gli vuoi bene.
 
Entrambi potreste trovare questo scambio di ruoli difficile da accettare. Potrebbe sembrare innaturale, problematico o persino imbarazzante. Cerca di essere pronto ad affrontare l’imbarazzo che potresti provare nell’aiutare i tuoi genitori a lavarsi o a vestirsi. 
 
Per superare queste difficoltà ti basterà assumere un atteggiamento positivo. Con il tempo ti abituerai alla situazione. Scoprirai che le tue paure erano infondate. Dopo tutto, desideri soltanto poter offrire al tuo caro tutto l’amore e l’assistenza possibile.

Accettare l’aiuto

Ciascuno di noi è unico, così come unico è anche ogni contesto assistenziale. C’è però una regola valida per tutti i caregiver: se provi emozioni negative, affrontale parlandone con qualcuno. A volte è sufficiente discuterne con la persona di cui ti occupi per trovare le soluzioni giuste. Altre volte, invece, è meglio rivolgersi ad amici, ad altri caregiver o a uno specialista.