Questo Sito utilizza cookie al fine di fornire all'utente un’esperienza di navigazione personalizzata. Continuando a navigare su questo sito acconsente all’uso dei cookie. · Maggiori informazioni sui cookie che utilizziamo e su come cambiare le Sue impostazioni.

Benessere della cute

Con il passare degli anni, la pelle diventa più vulnerabile e più soggetta a problemi cutanei. Fornire cure adeguate è importante per mantenere il benessere della cute.

La pelle fragile necessita di attenzioni speciali

La pelle è un organo vitale che serve a proteggerci da lesioni e infezioni. Pertanto, è molto importante comprenderne i potenziali fattori di rischio.

Età

Con il passare del tempo, la pelle è più esposta a rischi:

  • Guarisce lentamente ed è maggiormente esposta a sfregamento e lacerazioni

  • È facilmente soggetta a irritazioni, prurito, infezioni o dolore

  • È sensibile all’umidità eccessiva e al contatto prolungato con l’urina e le feci

Acqua e sapone

Una detersione frequente con acqua e sapone può contribuire ad alterare l’integrità della cute, riducendone la capacità di prevenire le infezioni. I saponi, infatti, contengono ingredienti detergenti, noti come tensioattivi, che causano irritazioni se lasciati sulla pelle.

Incontinenza

La pelle degli individui che soffrono di incontinenza è vulnerabile e soggetta a varie minacce come la dermatite associata a incontinenza e le ulcere da pressione.

  • Si stima che la dermatite associata a incontinenza interessi dal 7% all’11% degli ospiti delle case di riposo con problemi di incontinenza [1]

  • L’incontinenza urinaria incrementa di oltre 5 volte l’incidenza delle ulcere da pressione [2,3]

  • L’incontinenza fecale incrementa di oltre 20 volte l’incidenza delle ulcere da pressione [1,2]

  • La macerazione della pelle conseguente l’incontinenza, inoltre, può avere un impatto notevole sul benessere psicofisico dell’individuo. [5]

La prevenzione è fondamentale

Con le giuste cure e le attenzioni adeguate, molti problemi cutanei possono essere prevenuti o minimizzati. L’incidenza delle ulcere da pressione, molto costose da gestire, può, per esempio, essere ridotta fino al 50% adottando adeguate procedure di igiene. [6-8]

Nella gestione degli episodi di incontinenza, una corretta routine d'igiene aiuta a prevenire l’insorgenza di dermatite associata a incontinenza.

La procedura da adottare dovrebbe includere una detersione delicata, l’applicazione di un prodotto idratante e l’impiego di una crema protettiva o barriera, laddove necessario. [5]

Oltre ad apportare benefici clinici, una buona routine di igiene personale può aiutare le persone a sentirsi sempre a proprio agio, freschi e in salute, garantendo loro dignità, maggiore indipendenza e una migliore qualità di vita.

374x187_C105-half_skin.jpg

Bibliografia:

1Bliss DZ et al. (2006). Prevalence and correlates of perineal dermatitis in nursing home residents. Nurs Rev, 55, 243-251.
2Department of Health (DOH) (2000). Londra. 
3Le Lièvre S. (2001). Br J Community Nurse, 6(4), 180-185.
4Ripley K. (2007). Skin Care in Patients with Urinary or Faecal Incontinence. Primary Health Care, 17(4), 29-34.
5Bardsley A. (2013). Prevention and management of incontinence-associated dermatitis. Nursing Standard, 27(44), 41-46.
6Gunningberg L, (2004). Risk, prevalence and prevention of pressure ulcers in three Swedish health-care settings, Journal of Wound Care, 13(7), 286-290. 
7Cole L, (2014). A three-year multiphase pressure ulcer prevalence/incidence study in a regionalreferral hospital, Ostomy Wound Management, 60(5), 16-26.
8Lyder CH et al.
(2002). A comprehensive program to prevent pressure ulcers in long-term care:
exploring costs and outcomes. Ostomy Wound Management, 48, 52-62.